NOTA: il sito utilizza cookie e tecnologie simili. Se non si cambiano le impostazioni dl browser si ritengono accettate. 

Alcuni Esempi

Clicca per ingrandire

01-couperose-t

02-couperose-t

Società Scientifiche

Newsletter

Iscriviti alla newsletter del DEA-CENTER per rimanere aggiornato su tutte le novità e le offerte.
L'iscrizione è gratuita e può essere cancellata in qualsiasi momento.

Login

Per accedere alle aree riservate o inviare commenti devi effettuare il login

Angiomi

Laser Angiomi

COUPEROSE, ROSACEA, CAPILLARI E ANGIOMI

COS’E’

Sono tutte lesioni vascolari di vario grado che colpiscono elettivamente il volto (come nel caso della couperose e della rosacea) ed il corpo.

La COUPEROSE si presenta come un arrossamento persistente di aree ben definite, come le guance, il naso ed il mento, ed, il rossore, si intensifica con i cambiamenti termici, soprattutto quando si passa da freddo intenso a caldo intenso in breve periodo. Puo’ essere accompagnata da una sensazione persistente di bruciore, e nel tempo, sulle aree arrossate, soprattutto in mancanza di trattamenti preventivi, possono comparire capillari di grandezza via via crescente, che rendono questo inestetismo particolarmente sgradevole per il soggetto che ne è affetto.

01-angiomi-t

La ROSACEA o acne rosacea, e’ una forma di acne con formazione di papule e pustole elettivamente nelle aree ove e’ presente la couperose. E’ una patologia infiammatoria progressiva che colpisce le donne e gli uomini adulti, e nelle forme particolarmente aggressive, con localizzazione sul naso, prende il nome di rinofima.

I CAPILLARI e gli ANGIOMI del volto possono essere isolati, cioè non dipendere da una vera e propria patologia come nel caso della couperose, ed in tal caso sono presenti sia in giovani che non e sono spesso localizzati esclusivamente alla radice del naso oppure possono accompagnarsi alla couperose come forma piu’ avanzata.

Maggiori Informazioni

COSTI?

Il costo medio per sedute e’ di 150euro.

PREVENZIONE

La prevenzione e’ essenziale in pazienti affetti da queste patologie, perché in genere si tratta di pazienti con pelle estremamente delicata, sensibile e reattiva.

E’ indispensabile pertanto utilizzare una crema a schermo 50+ specificamente formulata per pelli sensibili, sia in estate che in inverno, evitare lo sport all’aria aperta in ore estremamente calde, evitare cosmetici con sostanze sensibilizzanti.

RISCHI?

Gli effetti collaterali più comuni a seguito del trattamento sono: rossore persistente, formazione di piccole vescicole, porpora, e macchie cutanee. La corretta gestione del post operatorio da parte del paziente e la valutazione dei corretti parametri, riducono drasticamente il rischio di effetti collaterali.

COME SI CURANO?

Mentre la COUPEROSE e la ROSACEA sono delle vere e proprie patologie croniche, quindi il loro trattamento può aiutare a controllare la sintomatologia, a ridurre rossore e capillari ed impedire un peggioramento, ma non può in nessun modo guarire dalla malattia, le cui cause sono sconosciute, i capillari ed angiomi presenti in forma isolata sul volto sono in genere eliminabili in modo definitivo mediante trattamento laser.

I laser utilizzati per trattare i capillari, gli angiomi, la couperose, e la rosacea sono:

  • La luce pulsata combinata a radiofrequenza bipolare, che consente di trattare il rossore diffuso tipico della couperose. Questo laser, se il trattamento non viene effettuato troppo aggressivamente, non lascia alcun esito immediato sulla zona trattata, solo una leggera accentuazione del rossore. Questo trattamento e’ indicato nelle forme davvero iniziali di couperose, oppure per il trattamento della rosacea dopo la parziale remissione farmacologica (ricordiamo che la terapia d’attacco della rosacea e’ sempre a base di antibiotici).
  • il Dye Laser o l’OPL e’ il trattamento d’elezione per la couperose, piu’ aggressivo rispetto alla semplice luce pulsata, ed in genere estremamente efficace, ma con postumi più lunghi. Dopo il trattamento in genere persiste un intenso rossore e se presenti piccoli vasellini, appariranno “coagulati” ossia piu’ scuri per diversi giorni dopo il trattamento.
  • Il Nd:Yag ed il KTP consentono di trattare capillari e angiomi visibili, ma il trattamento può comportare la formazione di piccole crosticine nell’area trattata, che possono durare anche diversi giorni.

La scelta del laser più idoneo viene effettuata in base alla gravità e natura della patologia presentata dal paziente.

QUANTE SEDUTE SONO NECESSARIE?

In genere bisogna considerare per la couperose del volto una PRIMA SEDUTA di test, in cui vengono stabiliti i parametri efficaci MA SICURI in grado di trattare la patologia. Poi si effettuano 3/5 sedute intervallate di circa 40 giorni in base alla gravità della forma che affligge il paziente. Devono infine essere considerate da 1 a 3 sedute di mantenimento all’anno, proprio perché parliamo di una patologia cronica, che richiede una cura costante.

Gli angiomi isolati così come i capillari del volto, richiedono in media da 1 a max 3 sedute per una eliminazione totale.

Devi effettuare il login per inviare commenti